Blog: http://Bardo.ilcannocchiale.it

L'uomo della mia vita

L'uomo della mia vita
è un uomo assai difficile,
intelligente e stupido,
irrascibile.
Buono e severo,
taciturno e sincero,
testardo.
Da sempre mi porta sulle spalle,
ma mi basta un niente per ferirlo.
L'uomo della mia vita
è nato nel '43
e ha visto la guerra e i partigiani.
Li ha visti e non li ricorda,
ma quel grido di libertà
se lo porta sempre dentro
e quel grido di libertà
me l'ha trasmesso
e a quel grido di libertà
io devo
il coraggio e la fame di vita,
me stessa.

Pubblicato il 10/4/2012 alle 17.52 nella rubrica Poesie.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web